Ma com’è la sopravvivenza per carcinoma superficiale della vescica ?

La notizia che arriva dalla Columbia University di New York è sicuramente provocatoria ma deve costringere a riflettere. Hanno retrospettivamente selezionato 104 pazienti con neoplasia vescicale T1/G3, come documentato dall’ultima biopsia endoscopica, e sottoposti a cistectomia radicale dal 1990 al 2005. 85 (82%) avevano un dataset completo nel database istituzionale delle cistectomie radicali. I pazienti…

Qualità di vita dopo terapia per il tumore alla prostata : non ci sono differenze se non entrano in campo gli ormoni

Nella pratica clinica quotidiana capita spesso di dover spiegare a un paziente con una diagnosi di tumore alla prostata clinicamente organo confinato le diverse opzioni terapeutiche esistenti. Quale messaggio deve ricevere il paziente quando si tratta di discutere l’impatto della terapia sulla vita quotidiana? La questione è stata affrontata in diverse pubblicazioni. Nello studio di…