Ci siamo dimenticati dei risultati del SEER a favore della chirurgia nel carcinoma prostatico !

Lo studio di Bill Axelson è stato il primo pubblicato ha dimostrare un significativo incremento della sopravvivenza nei pazienti sottoposti a prostatectomia radicale per cancro alla prostata clinicamente localizzato rispetto alla sola osservazione [1]. Ha conosciuto una notevole diffusione nella comunità urologica e ha stimolato la progettazione di studi randomizzati prospettici analoghi come quello americano…

Un classico : quanto estendere la linfadenectomia nella cistectomia radicale ?

Esistono evidenze sempre maggiori che la linfadenectomia nel cancro della vescica deve essere estesa dall’emergenza dell’arteria mesenterica inferiore, ai vasi iliaci comuni e a tutte le stazioni pelviche. Maggiore è il numero di linfonodi rimossi, maggiore è la probabilità di avere metastasi nodali, altrimenti occulte, e maggiore è la sopravvivenza libera da progressione, anche nei…

Nuovi standards per la TURP

Il lavoro di Mebust pubblicato nel 1989 sul Journal of Urology ha rappresentato sino ad oggi il riferimento per la comunità scientifica urologica per quanto concerne la TURP. Si trattava di una revisione retrospettiva di una casistica di 3885 pazienti sottoposti a resezione endoscopica transuretrale di prostata comprensiva delle caratteristiche cliniche dei pazienti, dell’intervento, degli…

La resezione transuretrale di prostata in soluzione salina (TURIS). Una reale alternativa alla TURP

Studi prospettici randomizzati hanno dimostrato che la TURIS è una concreta alternativa alla TURP [1 – 5]. A risultati funzionali a breve termine simili, aggiunge una maggiore sicurezza secondaria all’utilizzo della soluzione salina che non può determinare, almeno teoricamente, iponatriemia e quindi la sindrome post TUR. Lo studio di Michielsen dall’Università di Brussels in Belgio…

Una nuova tecnologia per la cura dei disturbi urinari nell’uomo, la vaporizzazione fotoselettiva della prostata

La resezione transuretrale di prostata è la procedura di riferimento per la correzione dei disturbi urinari nell’uomo. Nel tempo si è infatti dimostrata la tecnologia vincente data la totale riproducibilità in centri primari, secondari e terziari di consistenti risultati stabili nel tempo, in termini di miglioramento della qualità della minzione e del flusso urinario [1,2,3].…