Ma com’è la sopravvivenza per carcinoma superficiale della vescica ?

La notizia che arriva dalla Columbia University di New York è sicuramente provocatoria ma deve costringere a riflettere. Hanno retrospettivamente selezionato 104 pazienti con neoplasia vescicale T1/G3, come documentato dall’ultima biopsia endoscopica, e sottoposti a cistectomia radicale dal 1990 al 2005. 85 (82%) avevano un dataset completo nel database istituzionale delle cistectomie radicali. I pazienti…

Mai scheletrizzare l’uretere !!!

Il senso estetico del chirurgo urologo può essere nocivo….Una mobilizzazione eccessiva dell’uretere, unitamente alla sezione dello stesso a livello della giunzione con la pelvi o con la vescica, pur risparmiando il tessuto periureterale, può realmente comprometterne la vascolarizzazione e facilitare la formazione di stenosi. Un gruppo del Texas ha effettuato uno studio su 16 maiali…